il nostro servizio So Posting Worker by ASD vi aiuta nel distacco di lavoratori, seguendovi dalla a alla z in tutte le sue fasi in Francia e in Italia

Lo sapevate?

Gli adempimenti sono diversi a seconda del paese in cui sono distaccati i vostri dipendenti!

Selezionate il vostro settore di attività:

Cosa si intende per distacco di lavoratori?

Un lavoratore distaccato è un dipendente inviato dal suo datore di lavoro in un altro Stato membro al fine di svolgere una mansione temporanea. Qualunque società che realizzi prestazioni in un altro Paese deve rispettare le Leggi del Paese di destinazione in materia di impiego per i dipendenti distaccati. In particolare gli obblighi dichiarativi, la remunerazione e le condizioni di lavoro (orari di lavoro, pause, ecc.).
Distaccare dipendenti stranieri è una pratica strettamente regolata dalla legge che prevede, in caso di mancato rispetto degli adempimenti, l’applicazione di sanzioni molto pesanti a seconda del paese di destinazione.

Quali sono i vostri adempimenti obbligatori quando effettuate un distacco in Europa?

Dichiarazione preventiva di distacco

Per ogni dipendente distaccato e per ogni mansione, dovete compilare una dichiarazione preventiva di distacco. In quanto rappresentante, proponiamo di creare un account e di compilare le dichiarazioni preventive di distacco di tutti i dipendenti distaccati. Riceverete la notifica di dichiarazione da fornire al vostro dipendente prima dell’inizio della sua mansione.

accueil1
Contratto di rappresentanza

Quando effettuate il distacco dei vostri dipendenti, avete l’obbligo di designare un rappresentante che faccia da collegamento tra le autorità e la vostra società. Il nostro servizio comprende, ovviamente, anche questo aspetto fondamentale.

accueil1
Assistenza durante il controllo delle autorità del lavoro

L’ispettorato del lavoro e i servizi di polizia possono effettuare controlli sui vostri dipendenti distaccati. Durante un controllo, il rappresentante fornisce tutti i documenti necessari per comprovare la vostra idoneità e soddisfare le richieste delle autorità.

accueil3

CHI SIAMO?

So Posting Worker by ASD è un servizio online che permette di gestire e assicurare gli adempimenti obbligatori a cui sono sottoposte le aziende che distaccano il proprio personale in Europa. Questo servizio è stato creato da ASD Group, specialista nello sviluppo internazionale delle aziende da 20 anni. Grazie alla sua presenza in 25 paesi, il gruppo propone un servizio di rappresentanza nei paesi in cui viene effettuato il distacco, così come un insieme di servizi aggiuntivi adeguati alla legislazione del paese e al settore d’attività.

UN’ASSISTENZA SU MISURA

Un interlocutore unico che parla la vostra lingua

 Gestione dei vostri obblighi

Assistenza personalizzata durante i controlli

Il distacco dei lavoratori è uno stato definito dalla Direttiva Europea del 16 dicembre 1996 che consente a un dipendente che lavora in uno Stato membro dell’Unione europea di essere distaccato a lavorare nel territorio di un altro Stato membro. La retribuzione e le condizioni di lavoro del lavoratore distaccato dipendono dal paese ospitante, mentre i contributi di sicurezza sociale sono quelli del suo paese di origine.
In linea di principio, i lavori distaccati dovrebbero soddisfare un’esigenza di lavoratori specializzati e temporanei in un settore specifico. Può essere un fornitore di servizi, un gruppo o una società di lavoro temporanea. Gli accordi bilaterali consentono inoltre di assegnare lavoro tra paesi europei e non europei.

Quadro giuridico dei lavoratori distaccati

Le norme adottate nel 1996 nel contesto del distacco dei lavoratori sono stabilite nella direttiva sul distacco dei lavoratori. Nel 2014 è stata approvata una direttiva di applicazione per ridurre le frodi, eludere le normative e aumentare lo scambio di informazioni tra gli Stati membri. La presente direttiva del 2014 riguarda la fornitura di servizi (attuazione della direttiva 2014/67 / UE). Il recepimento nella legislazione nazionale era obbligatorio prima del 18 giugno 2016.
Tuttavia, queste linee guida non tengono conto di tutte le sottigliezze dei diversi metodi di valutazione.

Durata del distacco dei dipendenti

Per il periodo di distacco, la regola dello status fiscale, che fissa una soglia di 183 giorni lavorativi per anno fiscale, può influire sulla durata del distacco.

Condizioni di lavoro, retribuzione e oneri sociali

La remunerazione e le condizioni di lavoro sono disciplinate dalla legislazione del paese ospitante temporaneo.
Inoltre, i contributi di sicurezza sociale sono quelli del paese di origine, che possono creare distorsioni della concorrenza dovute alla pratica del dumping sociale.

La Corte di giustizia ritiene che il “salario minimo” che uno Stato membro può chiedere di pagare un lavoratore distaccato comprende: vacanze, diarie per il lavoro indipendente e la compensazione per il tempo di viaggio, sulla stessa base lavoratori locali.

L’importo del salario minimo si riferisce al salario lordo del paese ospitante e include l’aumento del tasso per gli straordinari.
Le imprese di distacco non hanno una chiara comprensione della meccanica dell’accordo quando i salari sono definiti da un accordo settoriale, il che li porta a sottostimare i tassi minimi salariali applicabili.
Il problema principale per i lavoratori distaccati è l’implementazione delle regole esistenti e i sindacati richiedono la stessa remunerazione per lo stesso lavoro nello stesso posto.

BLOG

  • Construction industry: inform your posted workers about the French labour law

    Construction industry: inform your posted workers about the French labour law

    When a company established abroad temporarily posts its employees on the French territory, the posted employees are under the same labour regulation as the employees of a company in France carrying out the same type of activity. In order to fight against illegal practices, the law requires that information related to the French labour law is made accessible and understandable for the posted workers via a poster and a document of information.

    Read more

  • Employee secondment : an online service to simplify formalities

    Employee secondment : an online service to simplify formalities

    The magazine IN Antipolis (formerly Select Antipolis) has dedicated two pages to the posting of workers, and more particularly to the services of ASD Group in the field.

     

    Read more

  • “Name and Shame” in France: a measure against illegal work

    “Name and Shame” in France: a measure against illegal work

    The posting of workers allows an employee working in an EU Member State to perform a mission in another Member State. Formalities are to be done and each country has its own legislation in this area. This practice facilitates the mobility of European employees. It also provides skills that do not exist or are insufficient in the country.

    Read more

  • Revaluation of SMIC in 2018

    Revaluation of SMIC in 2018

    As of January 1, 2018, the French Minimum Interprofessional Growth Salary (SMIC) has been revalued.

    In 2017, it was € 9.76 gross, or € 1,480.27 gross monthly (based on 35 hours per week), and has now been adjusted by 1.2%. It will now reach around € 1,498.47 gross monthly, or € 9.88 gross hourly.

    Read more

  • Construction and public works: new sanctions related to posting of workers

    Construction and public works: new sanctions related to posting of workers

    In order to fight against the fraud in international business, France has introduced new sanctions related to the posting of workers. Indeed, the project owners, principals and employers established outside of France will now have to follow new rules in order to avoid sanctions.

    Read more

  • Secondment in the construction sector, do you know all your obligations?

    Secondment in the construction sector, do you know all your obligations?

    The Identification Card for Construction Workers (or BTP Card) is one of the main obligations of workers in the construction sector since March 22th, 2017.

    In France, an employee seconded from a company established outside France in the construction sector has the obligation to be in possession of his professional identification card. The same goes for an employee of a French company since October 1st, 2017.

    Read more

    NEWSLETTER

    Trovate tutte le novità dei nostri esperti a portata di click.

    I nostri esperti sono a vostra disposizione per rispondere a tutte le tue domande. Approfitta di una consulenza gratuita !

    barre-blanche
    Contactez-Nous

    Contactez-nous par email et nous vous répondrons dans les plus brefs délais.

    Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt